Categoria: Blog

Lo spazio dei curiosi di futuro

Le piante parlano

VIBRAZIONI ED ULTRASUONI Sembra una battuta, ma in realtà è proprio così. Scienziati dell’Università di Tel Aviv hanno scoperto che le piante sottoposte a stress, come siccità, taglio o infezioni virali, producono suoni udibili a frequenze ultrasoniche (20-100 kHz). Un suono che può essere udito sia da alcuni mammiferi che dagli insetti da 3-5 metri…
Leggi tutto

Formula 1 a guida autonoma

Qualche settimana fa ad Abu Dhabi si è tenuta una prima assoluta. Un’interessante gara di F1 con veicoli a guida autonoma. Tutti i team hanno utilizzato Dallara Super Formula SF23, auto con motori da 2.0 litri e 550 cavalli. Mezzi in grado di raggiungere i 300 km/h quando guidati da un pilota umano. Le auto…
Leggi tutto

Invisibility Shield

Qualche giorno fa ho rivolto al pubblico di Twitter una di quelle domande impossibili, che mi servono per cercare degli spunti di riflessione. Se non ci fossero limiti, quale superpotere vorreste avere? In molti, come ci si poteva aspettare hanno risposto l’invisibilità. Vi farà allora piacere sapere che, da qualche anno, opera un’azienda britannica di…
Leggi tutto

Batterie alla sabbia – sviluppi

Il tema intrigante delle batterie alla sabbia vede ulteriori sviluppi. Ho parlato di questa tecnologia in una puntata dedicata (se desiderate approfondire). La realtà procede spedita e dai test passiamo alle applicazioni vere e proprie. La rivoluzionaria iniziativa in Finlandia è pronta a trasformare lo stoccaggio e la distribuzione dell’energia nella piccola città di Pornainen.…
Leggi tutto

Le smart TV ci guardano

LE SMART TV CI GUARDANO Nelle case degli italiani ci sono 21 milioni di Smart TV, che hanno superato per la prima volta i 20,5 milioni di televisori tradizionali. Questo dato è stato rilevato dal Sesto Rapporto Auditel-Censis pubblicato nel novembre 2023. Il rapporto evidenzia come il 2023 sia stato un anno di svolta per…
Leggi tutto

Apple Car storia e lezioni apprese

Apple Car storia e lezioni apprese Avrete probabilmente letto la notizia a fine Febbraio 2024. Apple ha deciso di chiudere il progetto di costruzione di una Apple Car. In 10 anni ha speso 10 miliardi di dollari, un’inezia considerato che quando il progetto è partito aveva in cassa 155 miliardi di dollari e l’anno scorso…
Leggi tutto

Fidanzate AI

FIDANZATE AI Negli scorsi giorni la Mozilla Foundation ha pubblicato la sua ultima ricerca, dedicata alle “AI girlfriend”, cioè quelle app alimentate dall’intelligenza artificiale che propongono delle amiche / compagne / amanti su schermo in grado di interagire con gli esseri umani in maniera incredibilmente realistica. PRIVACY NOT INCLUDED Il titolo dice tutto: Privacy Not…
Leggi tutto

Le virtual power plants

Le “virtual power plants” o VPP sono fondamentalmente aggregazioni di risorse energetiche distribuite che possono bilanciare l’elettricità sulla rete. Queste centrali elettriche virtuali, sono sistemi intelligenti che aggregano e gestiscono in modo coordinato diverse risorse energetiche distribuite. Risorse che possono includere impianti fotovoltaici, impianti eolici, batterie di stoccaggio, micro-generatori e, in una versione estrema, persino…
Leggi tutto

Guida difficile in California

GUIDA DIFFICILE IN CALIFORNIA Vi porto in California, ma purtroppo il tema di questo post non sono le bellissime spiagge, le onde da surfisti e la vita da Beach Boys, bensì alcuni recenti fatti relativi al mondo delle auto, che suonano chiaramente come segnali deboli da cogliere. LIMITATORI EFFICACI Mercoledì scorso, il senatore Scott Wiener…
Leggi tutto

Un deepfake da 25 milioni di dollari

Quando si dice che la realtà supera la fantasia. E’ stata una vera e propria innovativa “rapina” finanziaria che ha utilizzato la tecnologia deepfake, quella che ha colpito un’azienda di Hong Kong. Il nome della vittima non è stato diffuso, ma l’azienda ha subito una sofisticata truffa che ha portato al furto dello sbalorditivo importo…
Leggi tutto

I principali trend del CES 2024

Mi faceva piacere fare un breve approfondimento sul CES 2024. La grande fiera, o forse dovremmo chiamarlo show, di tecnologia di inizio anno ci ha regalato una quantità di gadget, innovazioni e spunti da riempire una libreria intera. Se cercaste le novità più intriganti su Google o Youtube potreste passare davvero molte ore a vedere…
Leggi tutto

Modello Italia

Questa settimana è importante la notizia dell’annuncio del lancio di Modello Italia, un large language model, tutto tricolore. Per dirla in parole semplici un “concorrente” di ChatGPT nostrano. Ma pensato su principi molto differenti dal prodotto di OpenAI. Prima di tutto nascerà, perché se ne prevede il lancio in estate, dalla collaborazione tra iGenius e…
Leggi tutto

Raggi ultravioletti e batteri

CENNI STORICI Nel 1877, i ricercatori Arthur Downes e Thomas Blunt pubblicarono una nota su Nature in cui affermavano che la luce solare, in piccole dosi, impediva ai batteri di riprodursi e, in quantità maggiori, uccideva del tutto gli agenti patogeni. In un successivo articolo dello stesso anno, i due conclusero che l’effetto era principalmente…
Leggi tutto

Riflettori solari orbitanti

Quando ho iniziato a leggere di questa tecnologia ho pensato anch’io che suona un po’ come “si trasforma in un razzo missile con circuiti di mille valvole”. Poi ho capito che potrebbe esserci qualcosa di più; gli autori specificano molto chiaramente che la soluzione oggi è ancora solo “teorica”, cioè non è stata ancora mai…
Leggi tutto

AI che parlano con le AI

INTRODUZIONE Immaginate questa situazione piuttosto plausibile. Chiedete al vostro assistente digitale conversazionale di telefonare al vostro ristorante preferito. Gli dite in quale sera, a quale orario e per quante persone. Questo effettua la telefonata e parla con il chatbot del ristorante che verifica se in quella data è disponibile un tavolo, all’ora e per i…
Leggi tutto

I 5 perché: produrre energia dai vulcani

Sono sempre stato affascinato dai vulcani, uno dei fenomeni più incontrollabili, ma anche magnificenti, esistenti in natura. Confesso di aver provato a scrivere una puntata di The Future Of sulla possibilità di prevedere le eruzioni. Mi sono scontrato con la realtà: una tecnologia per farlo, non esiste ancora, almeno se parliamo di previsioni nel lungo…
Leggi tutto

I 5 perché: l’anno dei robot umanoidi

Da oltre un decennio si parla con insistenza crescente di robot umanoidi, quindi con sembianze antropomorfe, che potrebbero aiutare o sostituire gli uomini in fabbrica o nello svolgimento di compiti ripetitivi. Le aziende ben finanziate del settore sono almeno 7: Agility Robotics (con il famoso Digit), Apptronik, 1X Technologies (che ha alle spalle OpenAI), Figure,…
Leggi tutto

Innovazioni 2023 brillanti geniali incredibili

L’ultimo post dell’anno lo voglio dedicare ad una serie di innovazioni del 2023 che possono essere definite strane, incredibili e brillanti. E proprio perché spesso i segnali deboli si trovano nel campo delle idee bizzarre, di rottura e controverse sono andato a dare un’occhiata a queste storie speciali e ve le commento. Perché siamo quasi…
Leggi tutto

Supercomputer che simulano il cervello

Qualche giorno fa, il Centro internazionale per i sistemi neuromorfici ha comunicato che ad Aprile 2024 sarà funzionante il nuovo supercomputer denominato DeepSouth. Non è uguale a tutti gli altri supercomputer in giro per il mondo. Sarà dedicato ad emulare il cervello umano. DeepSouth, infatti, è il primo supercomputer al mondo in grado di simulare…
Leggi tutto

Capire il linguaggio animale (grazie all’AI)

Gli scienziati dell’Università della California, Berkeley, hanno recentemente fatto una scoperta affascinante riguardo al linguaggio delle balene, in particolare delle balene cachalot. Hanno individuato elementi nelle vocalizzazioni di queste balene che somigliano al nostro modo di parlare, come vocali e dittonghi (due vocali unite in una sola emissione di suono). Utilizzando un’intelligenza artificiale chiamata fiwGAN,…
Leggi tutto

Sogni on demand

PROPHETIC Il progetto di una start-up chiamata Prophetic promette di consentire alle persone di lavorare durante il sonno attraverso l’induzione di uno stato di “lucid dreams o sogni lucidi”. Che cosa sono? Avete mai vissuto la bizzarra esperienza di svegliarvi apparentemente all’interno del vostro stesso sogno? Sapete di non essere completamente coscienti, sapete che attorno…
Leggi tutto

L’AI che legge il pensiero

Fase numero 1. Nel Maggio del 2023, all’Università del Texas di Austin, due scienziati fanno un passo avanti clamoroso nella “lettura del cervello” non invasiva. Il loro “decodificatore semantico” artificialmente intelligente è in grado di comprendere i segnali cerebrali di una persona che ascolta una registrazione sonora (come un podcast) e di convertirli in un…
Leggi tutto

Micromobilità: 280 milioni di ebike

SPOSTAMENTI BREVI Negli ultimi anni abbiamo visto proliferare nelle nostre città biciclette, monopattini, scooter e vari altri veicoli elettrici. E abbiamo spesso criticato il loro utilizzo. Quelli a noleggio intasano i marciapiedi, i monopattini sono pericolosi e causano incidenti, per gli scooter ci siamo preoccupati se il casco usato prima da altri fosse igienico, per…
Leggi tutto

Automobili connesse e dati personali

Quando noleggiamo o compriamo un’automobile, ormai siamo abituati a collegare il nostro smartphone al veicolo. In questo modo beneficiamo di una serie di funzionalità che fanno certamente comodo. Di conseguenza possiamo telefonare in sicurezza con il vivavoce, consultare la nostra rubrica, ricevere messaggi e farceli leggere, usare alcune app sullo schermo del veicolo, che è…
Leggi tutto

Indizi di vita aliena (ma niente facili illusioni)

INDIZI PROMETTENTI Il telescopio spaziale James Webb della NASA ha fatto un’importante scoperta rilevando il dimetilsolfuro (DMS) sull’esopianeta K2-18 b, situato a 120 anni luce di distanza. Se la cosa inizialmente potrebbe (giustamente) lasciarvi indifferenti, continuate a leggere. La presenza di DMS, insieme a metano e anidride carbonica nell’atmosfera del pianeta, suggerisce che K2-18 b…
Leggi tutto

Il più grande mercato del mondo

Vi siete mai chiesti qual è il più grande mercato del mondo? Ragionando ad alta voce potreste pensare che sia quello alimentare, l’automotive, o il settore dei servizi finanziari. Del resto a scuola ci hanno insegnato che i contorni di un mercato sono dati dai prodotti che questo produce e vende. Ma se proviamo a…
Leggi tutto

Attacco all’intelligenza artificiale

E’ QUESTIONE DI PIXEL Uno strumento di nuova concezione chiamato Nightshade consente agli artisti di proteggere il loro lavoro creativo dall’uso non autorizzato da parte delle aziende di AI. Nightshade consente agli artisti di alterare i pixel delle loro opere, apportando modifiche invisibili all’occhio umano ma in grado di provocare il caos nei modelli generativi…
Leggi tutto

1 milione di satelliti

L’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (ITU) è un’agenzia specializzata delle Nazioni Unite che si occupa di questioni relative alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Fondata nel 1865, ha sede a Ginevra, in Svizzera e svolge un ruolo fondamentale nello sviluppo e nel coordinamento delle reti e dei servizi di telecomunicazione internazionali. Per quanto riguarda lo spazio,…
Leggi tutto

AI generativa a rischio bolla?

L’AI generativa è indiscutibilmente argomento sulla bocca di tutti, l’hype del momento è evidente e non passa giorno che qualche operatore, vecchio o nuovo, non ci offra strumenti per fare qualcosa di nuovo. E questo sia sul fronte scrittura, che immagine e più recentemente audio. Tutto bene quindi? E’ una galoppata senza freni? E ci…
Leggi tutto

Meta: per un pugno di dollari

Meta, la società madre di Facebook e Instagram, sta valutando un nuovo approccio per conformarsi alle severe norme sulla privacy degli annunci dell’Unione Europea. L’azienda sta riflettendo sulla possibilità di far pagare agli utenti europei una quota di abbonamento mensile, a partire da circa 10 dollari per gli account desktop e fino a 14 dollari…
Leggi tutto

AI e pianificazione urbana

Un team di urbanisti e scienziati dell’informazione dell’Università Tsinghua in Cina ha dimostrato le capacità superiori dell’intelligenza artificiale (AI) nella pianificazione urbana rispetto agli esperti umani. I risultati, pubblicati su Nature Computational Science, evidenziano il potenziale dell’IA nel rivoluzionare lo sviluppo urbano. Tradizionalmente, lo sviluppo urbano ha seguito modelli di crescita organica, che spesso hanno…
Leggi tutto

Case stampate in 3D

L’adozione della stampa 3D in architettura sta guadagnando slancio, rivoluzionando il settore delle costruzioni. La startup giapponese Serendix ha fatto passi da gigante in questo campo con la sua ultima creazione, “Fujitsubo”, una piccola casa stampata in 3D dal prezzo di circa 37.600 dollari. Questa abitazione super compatta ha una superficie di appena 50 metri…
Leggi tutto

News sulle BCI, Cambiamenti nel lifestyle, Lotta al cancro

News sulle BCI Settimana scorsa il mondo in continua evoluzione delle BCI (brain computer interfaces) ha assistito a due novità importanti. La prima, ovviamente strombazzata da tutte le principali testate giornalistiche, riguarda la concessione a Neuralink, la società di Elon Musk, della possibilità di fare dei trial umani. La seconda, purtroppo salita meno agli albori…
Leggi tutto

E-roads, Virus zombie, Trailer AI

E-roads Le strade elettriche sono un tipo di strada dotata di un’infrastruttura elettrificata che consente ai veicoli elettrici di ricaricarsi durante la marcia. Le caratteristiche principali delle e-road includono binari elettrici incorporati, sensori ed elettronica di potenza che forniscono energia elettrica ai veicoli. Come sapete, il mese scorso l’UE ha approvato una legge storica che…
Leggi tutto

Reti neurali liquide, Realtà sintetiche, Fusioni bizzarre

Reti neurali liquide Avete mai notato le velocissime evoluzioni che gli uccelli riescono a fare nel cielo, passando tra palazzi, antenne, alberi e ostacoli di ogni tipo, in ambienti per loro spesso completamente nuovi? Sono anche capaci di cacciare prede in luoghi mai esplorati prima. Volano per migliaia di chilometri, alternando sotto le loro ali…
Leggi tutto

I misteri dell’ozono, robotica biomimetica, Apple al glucosio

I misteri dell’ozono Il buco dell’ozono si sta chiudendo. Anzi l’aspettativa è che entro il 2066, la ferita causata in passato al nostro pianeta si sarà completamente rimarginata. Tutto bene quindi? Mica tanto. Secondo una ricerca pubblicata in settimana sulla rivista Nature Geoscience, le sostanze chimiche che erano state vietate dopo aver creato il buco…
Leggi tutto

Zem car, latte senza mucca, immagini brain scan

ZEM CAR Un team di trentacinque studenti dell’Università di Eindhoven ha sviluppato un’autovettura elettrica sostenibile che cattura più anidride carbonica di quanta ne emetta durante la guida. Si tratta di un prototipo, chiamato Zem, che purifica l’aria attraverso uno speciale filtro. Zem è un acronimo che sta per Zero Emission Mobility. Il mezzo è stato…
Leggi tutto

Cuori 3D, biocomputer, solar radiation modification

CUORI 3D Gli ingegneri del MIT hanno sviluppato una procedura per stampare in 3D una replica morbida e flessibile del cuore di un paziente. In più, e questa è la novità davvero straordinaria, hanno reso possibile controllare l’azione della replica per imitare la capacità di pompaggio del sangue del paziente. Di ciascun specifico individuo. Perché…
Leggi tutto

Lobby fossile, la propaganda di Aims, diritti ambientali

Lobby fossile Martedì il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva il divieto di vendita di nuove auto a benzina e diesel a emissioni di carbonio dal 2035, con l’obiettivo di eliminarle dalle strade del continente entro la metà del secolo. In Italia ed in altri Paesi si sono subito levate voci di plauso da…
Leggi tutto

Licenziamenti tech, de-estinzione, celle solari

Licenziamenti tech Negli ultimi mesi abbiamo assistito ad una valanga di licenziamenti in Silicon Valley ed in giro per il mondo da parte dei giganti del Tech. Circa 100.000 nel solo mese di Gennaio. Amazon 18.000, Google 12.000, Meta 11.000, Microsoft 10.000, Salesforce 8.000, senza contare la mannaia di Musk già calata a fine anno…
Leggi tutto

Organ-on-chip, propulsione nucleare, idropannelli

ORGAN-ON-CHIP A fine Dicembre 2022, il Presidente Biden ha firmato il FDA Modernization Act 2.0, che contiene, tra le altre, una norma interessante sui test sugli animali. Pur non vietandoli da un giorno all’altro, ora la legge consente ai produttori di farmaci di utilizzare altri metodi decisamente tecnologici. Per esempio i chip microfluidici e i…
Leggi tutto

VALL-E, esopianeti abitabili, terre rare

VALL-E Settimana scorsa i ricercatori di Microsoft hanno annunciato un nuovo modello di intelligenza artificiale text-to-speech chiamato VALL-E. E’ in grado di simulare fedelmente la voce di una persona, dopo aver fornito all’algoritmo un campione audio di appena tre secondi. Una volta appresa una voce specifica, VALL-E è in grado di sintetizzare l’audio di quella…
Leggi tutto

GPS lunare, AI in tribunale, magliette aptiche

GPS LUNARE Nel 2022 abbiamo assistito ai successi del prima missione Artemis che ha diversi obiettivi: nel breve termine riportare l’uomo sulla luna, nel medio consentire la realizzazione di basi umane sul suolo lunare, nel lungo fare da ponte per la colonizzazione di Marte. La navigazione da e per la luna e sulla luna stessa…
Leggi tutto

Diagnosi veloci, hotel spaziali, pipebot

DIAGNOSI VELOCI Attualmente i medici utilizzano una serie di test per diagnosticare l’Alzheimer, investigando aspetti attorno alla memoria e alla cognizione. Ho assistito anch’io, purtroppo, a quelle domande del tipo che giorno è oggi, quanto fa 5 X 7 o si ricorda chi è l’attuale Presidente della Repubblica. Ed ho assistito shockato a quanto domande…
Leggi tutto

Futuro del caffè, centrali a onde, voli a emissioni zero

FUTURO DEL CAFFE’ Ogni giorno nel mondo vengono bevute 2 miliardi di tazzine di caffè. Per ora. I ricercatori dell’Istituto di Scienze delle Risorse Naturali dell’Università di Zurigo hanno condotto un esame sulla resistenza di taluni alimenti di uso comune ed hanno concluso “il caffè si è rivelato il più vulnerabile ai cambiamenti climatici, con…
Leggi tutto

Fusione, base editing, decrescita

FUSIONE Questa settimana non posso che iniziare dalla dichiarazione proveniente dal Lawrence Livermore National Laboratory in California dove gli scienziati sono riusciti a produrre più energia di quella necessaria ad innescare un processo di fusione nucleare. Un traguardo che rappresenta una vera e propria pietra miliare nel tentativo di dotare il pianeta terra di energia…
Leggi tutto

Come catalogare i segnali deboli

Come catalogare i segnali deboli La catalogazione dei segnali deboli è l’anello di congiunzione tra la fase di raccolta e quella di interpretazione o sense-making. Nel momento in cui decidiamo di catalogarli, stiamo già cominciando a dare loro un senso, tanto che in alcuni metodi, i segnali deboli vengono semplicemente definiti da una, due o…
Leggi tutto

A chi servono i segnali deboli di futuro in azienda

La domanda potrebbe sembrare fin banale, servono a coloro che si occupano del processo di pianificazione strategica. Ma non è così. Per due motivi. Primo, perché tale processo può essere svolto in maniera molto diversa in azienda, limitandosi all’operato dei manager o coinvolgendo la struttura fin dalla base. Secondo, perché il destinatario influenza in maniera…
Leggi tutto

Basta un algoritmo per estrarre i segnali deboli?

Viviamo in un’epoca dove siamo alla continua ricerca di soluzioni tecnologiche in grado di accelerare e semplificare i nostri sforzi. Non è quindi una sorpresa che anche la ricerca dei segnali deboli ne siano influenzate. Text mining, machine learning, natural language processing ed algoritmi sono stati messi all’opera per scovare i segnali deboli in una…
Leggi tutto

La ricerca dei segnali deboli in azienda in pratica

Il framework logico fatto da scannerizzare i segnali deboli, dare loro un senso, agire di conseguenza, ce lo consegna pronto Schoemaker. E’ il grafico di seguito.  Guardiamo alla fase di scanning. Tap local intelligence significa ricorrere all’intelligenza distribuita all’interno dell’azienda che dovrebbe essere già in qualche modo pronta, allertata a raccogliere i segnali di futuro.…
Leggi tutto

La ricerca dei segnali deboli in azienda interessa a qualcuno?

Ora che abbiamo una migliore conoscenza di cosa sono i segnali deboli di futuro e dove ne possiamo trovare alcuni, se volessimo provare a portarli in azienda come facciamo? Come potete immaginare, non esiste il manuale del perfetto scout di segnali deboli di futuro, però alcune practice (sperando siano best) le possiamo discutere. Ho lavorato…
Leggi tutto

Dove troviamo i segnali deboli di futuro

Se pensavate di andare sul sito segnalidebolidifuturo punto com e trovare l’elenco di quello che vi serve, vi deluderò, ma non funziona. I segnali deboli di futuro possono essere dappertutto. Proprio perché sono segnali solitari, destrutturati, spesso aventi solo rilevanza locale o per una certa nicchia di interessati, non li troviamo in alcun database. E…
Leggi tutto

Problemi nell’interpretazione dei segnali deboli

Nei processi di comunicazione tradizionale abbiamo un mittente ed un destinatario del messaggio. Lo scopo del mittente è far capire un determinato messaggio al ricevente. Quando parliamo di segnali deboli il mittente non c’è. Ovviamente se un segnale debole prende la forma di un articolo, di una news, di un video, di un post su…
Leggi tutto

Anatomia di un segnale debole

Vi ricordate la pubblicità di Apple con la voce di Dario Fo? “Questo film lo dedichiamo ai folli, agli anticonformisti ed ai ribelli, ai piantagrane, a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso…”. Probabilmente è qui che possiamo cercare i segnali deboli di futuro. Elina Hiltunen, futurista della scuola finlandese, racconta tra il…
Leggi tutto

Segnali deboli trends e wild cards

Una buona strada per definire meglio i segnali deboli è porli in relazione con altri “fenomeni” che fanno parte del bagaglio del futurista. Ed andare per differenze. Il grafico qui sotto, descrive molto bene l’oggetto di questo post. I segnali deboli sono alla base, potremmo dire letteralmente alla radice, di fenomeni che non vanno confusi…
Leggi tutto

Il paradosso sul momento giusto di usare l’informazione

Il paradosso sul momento giusto di usare l’informazione è un concetto abbastanza semplice. Se un’azienda aspetta fino a quando tutte le informazioni sono note, accurate e disponibili per avviare la propria pianificazione strategica, sarà sorpresa dalle crisi sempre più facilmente. Se invece prende in considerazione i segnali deboli, questi potrebbero non essere sufficientemente specifici per…
Leggi tutto

Cosa sono i segnali deboli

I segnali deboli sono i primi segni delle “questioni emergenti”. La loro importanza in ambito organizzativo è presto detta: possono essere informazioni precursori di futuri cambiamenti. Non credo serva ribadire come le moderne aziende, grandi o piccole che siano, vivano in un ambiente incerto che muta rapidamente. E lo stesso vale per i governi, gli…
Leggi tutto