Silicon News Startup, Fundraising & Venture Capital
Silicon News
Il disastro Wirecard

di Andrea Ferrante

Wirecard è la principale azienda specializzata in attività di elaborazione di pagamenti e di issuing. Tutto giusto, tranne che al posto di "è" possiamo scrivere "era".

I sospetti sono terribili: manipolazione del mercato, falsificazione dei conti, sospette frodi. Da alfiere teutonico del fintech, da risposta europea a PayPal ad incubo continentale il passo è breve.

Startup, scaleup, quotazione, successo, post-IPO equity round da 900 M € ad Aprile 2019 guidato da Softbank. Gli stessi tra l'altro di WeWork, Uber, SoftBank Telco... tutti flop nei dintorni dell'IPO.

Dall'insolvenza al fallimento è un attimo. E le dichiarazioni d questi giorni come “Molti investitori provenienti da tutto il mondo ci hanno contattato, interessati all’acquisizione del core business o delle unità di business indipendenti” lasciano ancora più l'amaro in bocca.

Circa 10 giorni fa la società di revisione Ernst & Young non ha potuto certificare il bilancio della fintech a causa della scomparsa di 1,9 miliardi di euro fino a quel momento vantati nelle disponibilità liquide della tedesca.

E non è che i problemi finanziari restano mai circoscritti ad un orticello, 325.000 carte bloccate in Italia, giganti come Sisal Pay colpiti... mica poco.

Ma cosa sembra che sia successo? Ammontari nominali escono da un conto, transitano su un dormiente all'estero, rientrano altrove come ricavi. E non ci sono nè i ricavi, nè i fondi. Schema ben noto.

Sapete chi lo usava? Una piccola società di nome Enron cresciuta a combinare disastri. E sapete cosa faceva anche Enron? Aveva un auditor piccolo piccolo ed oscuro, per tutto il tempo possibile. Aveva Soci di minoranza rompiscatole che segnalavano alle autorità dubbi sul Balance Sheet e sui Bilanci. Aveva una strategia di espansione che grazie ad ogni nuova acquisizione, fusione, scissione, scorporo ed operazione di M&A rendeva la struttura sempre più difficile da comprendere. Aveva una montagna di filiali estere che costavano e non si capiva esattamente a cosa servissero.

Se cambiate il nome Enron con quello di Wirecard e cercate questi fatti nell'articolo del Financial Times qui sotto, troverete tante strane similitudini:

Wirecard: the timeline

Curated List of Readings

What do you need for a VC to properly evaluate a pitch?

Charlie O'Donnell ci racconta qualcosa che dovremmo tutto sommato conoscere già bene, ma l'articolo è delizioso quando descrive la differenza tra great, big e big enough da essere finanziato o racconta del "path to 100 M $". Ho adorato l'espressione "fundraising is selling tickets to the future". E' un articolo che dovrebbero leggere i romantici per fare un reality check.  

 

Researchers and Founders

Sam Altman non dice mai cose scontate, nonostante scriva con una linearità e semplicità espositiva alla Hemingway. Le persone migliori passano molto tempo a riflettere su alcune versioni della domanda di Hamming: "Quali sono i problemi più importanti nel vostro campo e perché non ci state lavorando?" Se la prima lettura era sulle idee, questa è decisamente sulle persone e su come affrontano i problemi.

 

The Mentor Manifesto

In questa newsletter andiamo sui "classici". Io vi invito a leggere l'articolo e poi guardare in quale data è stato pubblicato.
Visto che mi confronto con il tema quasi ogni giorno, mi porto a casa tre pietre miliari su tutte:

Guide, don’t control.

Be challenging/robust but never destructive.

Expect nothing in return.

 

Board Diversity

Bravo Fred Wilson. Un VC che dice "most startup boards are made up of a few founders and a few VCs. No wonder you have no diversity on the board" esprime un limite dei CdA in modo giusto e coraggioso. E non si ferma lì, visto che poi aggiunge una lunga lista di iniziative per cambiare uno schema rigido e renderlo più umano e a suo dire efficace.

Juicy Statistics
Quando l'HR di una startup si prende il merito del basso turnover, chiedete quanti anni ha la startup
Freddi dati: le decrescite superano le crescite. Punto.
L'onda dell'automazione è già iniziata
Future Technologies
News dal futuro #68
News dal futuro – blue-leaks, Amazon acquista Zoox, radar per guardare dietro l’angolo, virus nel ghiaccio, bloccare le cellule tumorali Questa settimana…
Leggi di più
News dal futuro #67
News dal futuro – l’Amazzonia brucia ancora, cervello di Neanderthal, nuovo supercollisore CERN, consegne multirobot, coltivazioni in mare Questa settimana nella rubrica…
Leggi di più
News dal futuro #66
News dal futuro – IBM esce dal riconoscimento facciale, batteria da due milioni di km, visione notturna, microscopi atomici, retro-future Questa settimana…
Leggi di più
The Big Shot

Zuoyebang

Cina - Round E 750 milioni di $

Ho scritto recentemente nel podcast che la Cina presto diventerà importatore netto di studenti internazionali, al contrario di oggi. Questo metterà in difficoltà il sistema dell'education privata di alta fascia occidentale.

Intanto la Cina si attrezza con le sue piattaforme collaborative scolastiche.

Chinese Online Educator Zuoyebang Receives $750 Million Investment

 

The Funded

Ava Labs

New York USA - ICO - 12 M $

Le Initial Coin Offering non sono morte.

AVA Labs makes it simple to launch finance applications using blockchain technology–with highly scalable and efficient networks, customizable public and private blockchains, the capability to create any digital asset, and more. We are empowering people to build an open, simple, and democratic internet of finance.

AVA Labs was founded by Cornell computer scientists who brought on talent from Wall Street to execute their vision. The company has received funding from Andreessen Horowitz, Initialized Capital, and Polychain Capital, with angel investments from Balaji Srinivasan and Naval Ravikant.

 

Willa

Venice, California - Seed Round - 3 M $

In un mondo di freelancers, ecco le startup che erogano servizi ai freelancers.

Willa is a fintech startup for freelancers to get paid on time. Willa is a distributed company which is advancing Willa Pay, a tool that makes collaboration between freelancers and corporations easy.

 

F5 Sports

North Carolina, USA - Seed Round - 2 M $

La costruzione dell'io algoritmico entra nel baseball.

F5 Sports transforms data from body movement into real-time actionable insights that improve learning and maximize human performance. F5 Sports put the pitching lab inside the baseball. Our pitchLogic product allows pitchers at all levels to have access to information that was only available to professional pitchers, or not available to anyone.

 

AirVet

California, USA - Round A - 14 M $

La telemedicina è talmente in hype che si finanzia anche chi cura gli animali domestici.

AirVet is a telehealth platform designed to offer continuity of care between pet parents and veterinarians. It aims to support and strengthen existing relationships between veterinarians and clients. Veterinarians can engage with clients or with pet parents through video or real-time chat to drive clinic revenue and create a continuity of care not achievable before, while becoming a part of an innovative veterinary community.

 

Boost Biomes

California, USA - Round A - 5 M $ 

Il trend della personalizzazione alimentare is the next big thing.

Boost Biomes is a discovery platform that uses high throughput sequencing, selective enrichment, and advanced informatics to identify microbial products with important commercial roles. This approach is faster and less expensive than traditional approaches and uniquely identifies multi-microbial products which are often more effective than single microbe products.

 

The Book is on the Table
Twitter LinkedIn Instagram
Modifica la tua iscrizione    |    Visualizza online